Aumento polpacci

polpacci

Un polpaccio ben definito esalta la virilità di una gamba maschile. La definizione di questa parte dell’arto inferiore può essere migliorata con degli interventi che prevedono il posizionamento di una protesi apposita sul muscolo o più semplicemente l’infiltrazione di grasso autologo (lipofilling).

Focus

Dove

  • Sala operatoria (massimi standard di sicurezza e igienico-sanitari)

Degenza

  • Day Surgery (intervento e dimissione stesso giorno)

Anestesia

  • Anestesia generale
  • Locale con sedazione

Cicatrici

Lineare nella piega del cavo popliteo

Durata

  • 90-120 minuti
  • Decorso

    • Fastidi/dolori 3-4 giorni (attenuati dalla terapia)
    • Riposo domiciliare 1 settimana
    • Gonfiore 4-8 settimane
    • Assestamento definitivo 4-6 mesi

    Attività

    • Doccia dopo 7 giorni
    • Guida dopo 7 giorni
    • Lavoro ufficio dopo 7 giorni
    • Lavoro fisico dopo 20 giorni
    • Attività sportive dopo 5-6 settimane

     

    LE INDICAZIONI

    Chiunque presenti un polpaccio poco evidente a causa di un muscolo poco sviluppato può sottoporsi a questo tipo di intervento.

    LA VISITA

    Con la visita si valuta il grado di ipotrofia del muscolo gastrocnemio che determina la conformazione dei polpacci, ed in particolare del capo. Si stabilisce l’intervento più idoneo da eseguire in base alle caratteristiche anatomiche della zona da trattare, le misure delle eventuali protesi da utilizzare o le zone da cui prelevare il grasso da reimpiantare in caso di lipofilling.

     

    LE COMPLICANZE

    Sono descritte dislocazioni ed esposizioni delle protesi, e asimmetrie in caso di lipofilling. Sono da escludere deficit di deambulazione dovuti all'intervento.

    Nel caso in cui tali rare complicanze dovessero manifestarsi, esse sono tutte gestibili e risolvibili, ma è fondamentale affidarsi a professionisti che dediti con passione e senso etico-medico al loro lavoro sappiano essere in ogni momento reperibili e disponibili al paziente che necessita rassicurazioni e soluzioni ai rari eventuali disagi post-operatori.



    Per maggiori informazioni contatta lo Specialista Dott. Vincenzo Galante che risponderà in prima persona.