Mastoplastica Riduttiva

additiva

Quando le mammelle sono eccessivamente grandi si parla di gigantomastia. Si tratta di una condizione specifica che non solo può comportare disagi alle donne che convivono con essa, ma soprattutto causa problemi posturali a carico della colonna vertebrale costretta a sopportare e contrastare il peso notevole.

L’aumento considerevole del seno inoltre si accompagna praticamente in tutti i casi ad una discesa delle mammelle che pertanto necessitano di un rimodellamento non solo in termini di volume e forma ma anche di posizione.

Focus

Dove

  • Sala operatoria (massimi standard di sicurezza e igienico-sanitari)

Degenza

  • Day Surgery (intervento e dimissione stesso giorno)
  • Ricovero con notte (per interventi di durata oltre le tre ore)

Anestesia

  • Anestesia generale
  • Sedazione profonda con anestesia locale
È comunque necessario valutare le condizioni cliniche della paziente per stabilire la gestione anestesiologica migliore.

Cicatrici

  • Verticale
  • T invertita

Durata

  • 120-180 minuti
  • Decorso

    • Fastidi/dolori 3-4 giorni (attenuati dalla terapia)
    • Riposo domiciliare 1 settimana
    • Gonfiore 4-8 settimane
    • Assestamento definitivo 6-8 mesi

    Attività

    • Doccia dopo 7 giorni
    • Guida dopo 1 settimana
    • Lavoro ufficio dopo 1 settimana
    • Lavoro fisico dopo 2 settimane
    • Attività sportive dopo 4 settimane

     

    LA VISITA

    Con la visita si rilevano innanzitutto le dimensioni, il peso e il grado di ptosi delle mammelle. Si valutano poi eventuali asimmetrie che frequentemente si accompagnano alla gigantomastia e che pertanto devono essere allo stesso modo corrette chirurgicamente.

    È inoltre un momento fondamentale per illustrare alla paziente tutte le fasi dell'intervento, i comportamenti che dovrà osservare nelle fasi immediatamente successive all'intervento, e assolutamente non meno importante il tipo di risultato che si potrà ottenere.

    Gallery

    Caso 37-14 - Mastoplastica riduttiva Controllo a 2 mesi

    Caso 37-14 - Mastoplastica riduttiva Controllo a 2 mesi

    Caso 27-15 - Mastoplastica riduttiva Controllo a 6 mesi

    Caso 27-15 - Mastoplastica riduttiva Controllo a 6 mesi

    Caso 78-16 - Mastoplastica riduttiva Controllo a 4 mesi

    Caso 78-16 - Mastoplastica riduttiva Controllo a 4 mesi



    Vedi Gallery Completa

    LE COMPLICANZE

    Sono rappresentate da infezioni, sanguinamenti, cicatrici di cattiva qualità, alterazioni del complesso areola capezzolo, asimmetrie residue. È importante essere consapevoli del fatto che sono poco frequenti e che comunque nel caso in cui tali complicanze dovessero manifestarsi, esse sono tutte gestibili e risolvibili, ma è fondamentale affidarsi a professionisti che dediti con passione e senso etico-medico al loro lavoro sappiano essere in ogni momento reperibili e disponibili al paziente che necessita rassicurazioni e soluzioni ai rari eventuali disagi post-operatori.





    Per maggiori informazioni contatta lo Specialista Dott. Vincenzo Galante che risponderà in prima persona.